.

.

martedì 31 maggio 2016


Ciao a tutti, abbiamo deciso di prenderci una pausa per il mese di giugno.
Il mese di giugno per noi mamme, ma forse anche per altri, è un mese faticoso ed emotivamente ricco.
C’è la fine della scuola che porta con sè la decisione di concordare un momento di saluti e festeggiamento, la ricerca e la decisione di quale centro estivo frequentare, la preparazione delle ferie e poi la chiusura delle varie attività con le relative feste o saggi.
Tutto questo moltiplicato per i figli che si ha.
C’è chi ha la comunione o già la cresima e magari non ci si fa mancare qualche invito a matrimoni, battesimi, tipici di questo periodo.
C’è poi anche chi si trova a cambiare scuola, dalla scuola dell’infanzia alla scuola primaria o dalla primaria alle medie.
Le emozioni sono tante e le energie in gioco anche!!!


Maggio è stato un mese ricco di incontri.
Un periodo buono per noi del Comitato perchè siamo riuscite a trovarci per il nostro “apericena progettante” mensile e a dare spazio alla creatività delle mamme che ormai fanno parte del gruppo.
Ringraziamo infatti Irene, membro dell'Associazione TeatroContesto e mamma del nostro quartiere, che ci ha fatto riflettere ed emozionare grazie alle letture tratte dai testi di Natalia Ginzburg.


Ringraziamo Emanuela che ci ha portato nel suo cortile insieme alle farfalle e alle piante.
Avete visto le foto del laboratorio del 22 maggio?
Come era prima ....l'organizzazione ....il lavoro e il dopo!


E’ stato un bello scambio tra gli abitanti del palazzo che ci hanno offerto aiula e cortile per fare il laboratorio di giardinaggio e di creazione di farfalle.
Per noi è stato molto bello e significativo vedere questo scambio. Durante i laboratori c’è sempre qualche faccia nuova e il giorno dopo la incontri per strada. Spesso già percorrevi la stessa via e non ti vedevi, ma solo passando qualche ora insieme ti riconosci e si creano sinergie.

























Ci piacerebbe trovare uno spazio dove fare quartiere, ci piacerebbe incontrarci non solo per strada o in luoghi imprestati o pagati, ma per ora è così ed è in questo modo che continuiamo a crescere  e a conoscerci.
Lo spazio è ancora da trovare, ma per ora intessiamo relazioni e creiamo la base per un domani. Lo spazio oggi è mentale e di ricerca di nuove forme di convivenza per costruire beni comuni.
La nostra filosofia è lo scambio e la nostra mission rendere vivo e solidale il nostro Borgo.
Questo mese ci vediamo lo stesso per l’apericena progettante, ma non sarà un evento pubblico, sarà tra le mamme che fino ad ora hanno creato una base solida di collaborazione.
Magari a luglio potremmo vederci tra chi resta e resiste in città.
Invece da settembre torneremo, magari ci scambieremo qualche vestito nell’armadio del vicinato e ci prepareremo per l’autunno con tante belle idee.

 Ciao da noi. Marta, Daniela, Tea e Rossana

venerdì 22 aprile 2016

Prossimi appuntamenti

Ciao mamme e non solo, magari ci segue anche qualche papà.
Io qualche papà nei laboratori l’ho visto, chi faceva le foto, chi aiutava a colorare una maschera, chi ci guardava incuriosito, chi impastava, cuoceva  e si divertiva. Bene!

Si, perché noi nasciamo da un incontro tra mamme, ma ci piace pensare che chiunque possa essere interessato a tessere nuovi legami, a progettare nuove cose e ad avere nuove idee per i figli e per il Borgo.
Infatti oltre ai laboratori per bambini, molti pensati per sollevare i genitori in giorni di chiusura della scuola che non siano il classico fine settimana, abbiamo pensato ad incontri tra le mamme che chiamiamo gli “Apericena progettanti” da Rossana, ma ora ci piacerebbe proporvi una serata per tutti.



Abbiamo pensato con l’occasione del Salone Off di organizzare grazie alla Circoscrizione 1 e alla collaborazione di tre associazioni una serata per chi vuole conoscerci  e che vuole ascoltare alcune letture tratte da testi di Natalia Ginzburg.



Lo sapevate che da bambina è vissuta nel nostro Borgo? Lo sapevate che ricorre il centenario della sua nascita?
Le associazioni culturali coinvolte sono LALTRA, Polski Kot che ci ospiterà e TeatroContesto di cui fa parte una delle mamme del Comitato, Irene.
Il nostro obiettivo principe è sempre quello di creare cittadinanza attiva e secondo me la Ginzburg può esserne considerata una pioniera.
Ho trovato nel racconto “Inverno in Abruzzo”, in cui Natalia Ginzburg ricorda l’arrivo in quel paese:

nei primi tempi tutti i volti mi parevano uguali, tutte le donne si rassomigliavano, ricche e povere, giovani e vecchie. Ma poi a poco a poco cominciai a distinguere Vincenzina da Secondina, Annunziata da Addolorata, e cominciai a entrare in ogni casa e a scaldarmi a quei fuochi diversi… Quando la prima neve cominciava a cadere, una lenta tristezza s'impadroniva di noi. Era un esilio il nostro: la nostra città era lontana e lontani erano i libri, gli amici, le vicende varie e mutevoli di una vera esistenza”.

Ciò che mi colpisce è come il desiderio di condivisione ci porti a vedere realmente l’altro con le sue particolarità e soggettività

Noi non siamo solo mamme, al nostro interno ci sono molte competenze e noi vogliamo dare piano piano luce a quante possibile!


La Ginzburg non fu solo scrittrice ma nella sua attività parlamentare, si batté per diverse cause umanitarie, il riconoscimento del ruolo delle donne, l'abbassamento del costo del pane, l'assistenza ai bambini palestinesi, la persecuzione legale nei casi di stupro, oltre ad insistere per una riforma delle leggi per l'adozione.

Presto creeremo l’evento su facebook per la serata di maggio dove se vorrete, potrete condividere con noi una prima parte di aperitivo e poi ascoltare la lettura.

Ciao a tutte/i
Daniela

lunedì 11 aprile 2016

Orienteering ai giardini del Fante





La scuola è chiusa per i seggi elettorali?
LUNEDI 18 Aprile dalle 9,30 alle 12,30 ORIENTEERING ai giardini del Fante.
Laboratorio aperto a 15 bambini della scuola primaria, al costo di 7 euro (se hai due figli 10 euro) comprensivo di merenda.
Potete iscrivervi mandando una mail a comitatomammeborgo10128@gmail.com. 
Nella risposta avrai la conferma dell'iscrizione e ulteriori indicazioni
Sarà annullato in caso di pioggia


per vedere la pagina facebook clicca quì

venerdì 1 aprile 2016


Ciao sono Daniela e sono una delle mamme fondatrici del Comitato Borgo 10128, vivo in questo Borgo da quando avevo 8 anni, quando  sono arrivata in Italia dall’Argentina, ci ho sempre vissuto tranne un breve periodo in una zona limitrofa.
Porto con me l’esperienza, anche raccontata da mia madre, di condivisione e sostegno tra amici nella crescita dei figli vissuta in Argentina.
Ora non voglio raccontarvi la mia storia, ma mi è venuta in mente nel momento in cui ho deciso di scrivere qualcosa sul perchè ho voglia di condividere con altre famiglie e mamme,  la bella e a volte anche faticosa esperienza di essere madre e per quanto mi riguarda,  anche lavoratrice.
Lavoro con le relazioni umane: sono assistente sociale e counselor e a quanto pare  non mi basta, ho voglia di fare  rete e sono sicura di  non essere la sola .
Il mio lavoro e le mie amicizie mi hanno sempre portata lontano dal quartiere.
Oggi avendo un figlio che frequenta la scuola primaria e una inserita nella scuola dell’infanzia, mi accorgo di come sia bello vivere nel Borgo. Ho conosciuto molte persone nuove e ho condiviso momenti importanti per me e i miei figli.
Io e mio marito abbiamo guadagnato amici nuovi grazie ai miei figli
E’ proprio grazie alla scuola della  mia seconda figlia che ho incontrato Tea, una delle altre mamme fondatrici, ho consolidato il rapporto con Rossana che già conoscevo,  e ho conosciuto Marta.
Inizialmente erano presenti altre persone, ma man mano si è delineato il nostro rapporto importante e la nostra condivisione sulle aspettative verso questo Comitato.
Ci piacerebbe davvero pensare di modificare almeno in parte il nostro Borgo rendendolo più vivo e più fruibile per i nostri figli.
Il progetto sta prendendo forma e sento l'entusiasmo anche di altre mamme che si avvicinano. 
Potrebbe diventare un progetto di cittadinanza attiva e diventare noi portavoce all’Istituzione.
Io credo che nel nostro piccolo se vogliamo provare a fare qualcosa possiamo farlo anche rendendoci sempre più visibili.
Vi comunico per tutti questi motivi due momenti importanti:

Il primo legato ai nostri apericena mensili che io ho chiamato progettanti che ci sarà martedì 5.4.16 alle ore 20 nell'emoteca di Rossana in Via Valeggio 11 che ci ospita nuovamente volentieri.


Il secondo più di scambio ed incontro di altre realtà che hanno già preso forma anche costituendo delle case di quartiere il 6 e il 7 maggio a Torino. 
Ecco il link 

http://www.casedelquartieretorino.org/wp-content/uploads/2016/03/ConvegnoRETE-maggio2016.pdf

ciao

Daniela

mercoledì 2 marzo 2016

Apericena Comitatomamme 8 marzo

Care Mamme,

in occasione del primo compleanno del Comitato Mamme Borgo 10128, vorremmo incontrarvi nel negozio di Rossana, da Rossovino in Via Valeggio 11 martedi 8.3.16 a partire dalle 19,30 per una volta senza figli! E’ anche l’8 marzo.

Chiaccherando con le mamme presenti all’ultimo laboratorio, è nata l’esigenza di incontrarci una volta tra adulti, senza figli, magari in un orario serale.

Ognuna porterà qualcosa rimanendo nello stile della condivisione.

Ricordatevi che il vino c’è!

Chi quella sera uscirà per recarsi a cena fuori potrebbe passare prima...

Vorremmo raccontarvi alcune delle cose fatte e pensarne con voi delle altre.

Continuiamo a pensare che ci piacerebbe davvero modificare o almeno arricchire, il nostro Borgo rendendolo più vivo e più fruibile per noi e i nostri figli.

Ci piacerebbe avere innanzitutto degli spazi al chiuso e all’aperto dove fare quartiere e vicinato, magari costituire dei GAS, dei laboratori anche per adulti o altro. A voi cosa piacerebbe? C’è qualcosa che vi piacerebbe proporre ma da sole non riuscite neanche a pensarla?

Piano piano sta prendendo forma la nostra idea attraverso alcuni incontri: da una prima merenda in cortile, molto allargata, ad altri incontri più mirati, fino agli ultimi laboratori.

Nella nostra visione i laboratori nascono per intrattenere in modo utile i nostri figli mentre noi dialoghiamo e ci confrontiamo.

Crediamo che nel nostro piccolo se vogliamo provare a fare qualcosa possiamo farlo anche rendendoci sempre più visibili.

Vi aspettiamo.

Daniela, Marta, Rossana e Tea

mercoledì 24 febbraio 2016

Progetto Casa Azul

Quest’anno le mamme fondatrici del Comitato Mamme hanno deciso, con l’occasione della Pasqua, di sostenere un'associazione di volontariato che si occupa di progetti in Africa ed in particolare in Mozambico.

L’associazione Incontromano è nata da un gruppo di amiche che si sono incrociate per caso e da allora hanno iniziato a sognare insieme.
Hanno viaggiato, incrociato sguardi, conosciuto persone, stretto mani.
Una di loro si è trasferita là ed è una persona che una di noi conosce molto bene e che quotidianamente combatte con la povertà, la malnutrizione e l’assenza di assistenza sanitaria

VI INVITIAMO A COMPRARE DELLE BUONE UOVA DI PASQUA

potete scegliere tra latte o fondente

le trovate da Rossana nell’ENOTECA ROSSOVINO in Via Valeggio, 11
al costo di 10 euro
da Lunedì 29.2.16


Il ricavato della vendita andrà interamente a Pemba, al progetto Casa Azul che vede la nostra amica impegnata con i bimbi disabili e le loro mamme.


sabato 6 febbraio 2016

Laboratorio maschere


Breve rassegna fotografica delle maschere fatte ieri

I MINECRAFT




Anche noi giochiamo un po'!

GLI ANIMALI








I "NON SI SA"!